PASTA E LENTICCHIE No ratings yet.

Uno dei piatti più antichi della tradizione culinaria, ma anche uno dei piatti più gustosi e sostanziosi.

Pasta e lenticchie, da sempre, è considerato un piatto “povero”, è vero, ma gustoso, sostanzioso e soprattutto capace di riscaldare tutta la famiglia nelle giornate più fredde.

Le lenticchie sono entrate già da qualche anno a far parte in modo predominante delle cucine italiane, anche in virtù del fatto che sono ottime sostitute della carne.

Ma veniamo subito alla ricetta:

Ingredienti: x 2 persone

150 g di lenticchie secche

100 g di pasta senza glutine

1 scalogno

1-2 foglie di alloro

1/2 bicchiere di vino bianco

olio e.v.o.

Procedimento:

Lavare e sciacquare per bene le lenticchie sotto l’acqua corrente fredda; nel mentre, in una pentola a pressione far soffriggere olio con lo scalogno tagliato sottile.

Quando lo scalogno si è leggermente dorato, aggiungere le lenticchie sciacquate e dopo averle tostate a fiamma viva, sfumare con il vino bianco.

Salare e cuocere le lenticchie a pentola a pressione per 15 minuti.

Una volta cotte le lenticchie, aggiungere la pasta (perfetti sono i ditaloni rigati o gli gnocchetti sardi della Schar).

Aggiungere due bicchieri di acqua tiepida, richiudere la pentola a pressione e portare a cottura la pasta.

Per la cottura della pasta, considerate di farla cuocere per metà/tre quarti del tempo riportato sulla confezione.

Spegnere e lasciare intiepidire con la pentola a pressione chiusa.

Servire tiepida, aggiungendo un filo d’olio a crudo e, a piacere, il peperoncino.

Consigli:

  • Per un gusto ancora più ricco e deciso, potete aggiungere anche della pancetta tagliata a tocchetti o dei tocchetti di prosciutto crudo.
  • Potete eventualmente anche cuocere le lenticchie in pentola normale e non a pressione, ma ovviamente in questo caso i tempi di cottura diventano più lunghi.
  • A me piace tantissimo cuocere la pasta direttamente nelle lenticchie o nei legumi in generale, in alternativa comunque potete cuocere la pasta in una pentola a parte e aggiungerla a cottura ultimata alle lenticchie.

 

 

Please rate this

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *