Categoria: SECONDI PIATTI

MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI

MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI

Se volete preparare una cena leggera e sfiziosa questi medaglioni di fagioli cannellini fanno il caso vostro.

Vi basterà mettere tutto nel mix e il gioco è fatto! Porterete a tavola un secondo piatto davvero sfizioso!

Print Recipe
MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI
Un secondo piatto veloce da preparare, leggero e sfizioso! Perfetto anche per i più piccoli 🙂
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un frullatore, frullare i fagioli cotti, l'aglio, il parmigiano, il pepe, il sale e l'uovo.
  2. Frullare bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Versare il composto in un recipiente e aggiungere il pangrattato finchè non si otterrà un impasto ben amalgamato ma non troppo lento.
  4. Formare dei medaglioni e passarli nel pangrattato.
  5. Disporre i medaglioni sulla teglia del forno precedentemente foderata con della carta forno e condirli con un filo d'olio.
  6. Cuocere in forno per circa 20/30 minuti a 180 gradi.

 
COSTINE DI MAIALE AL FORNO

COSTINE DI MAIALE AL FORNO

Una delle mie ricette preferite, davvero molto gustosa e sfiziosa.

Le costine di maiale al forno sono davvero molto semplici da preparare e vi riempirà la casa di un profumo davvero irresistibile.

Oggi vi propongo questa ricetta, molto collaudata nel tempo, per avere una carne molto saporita ma morbida e per niente stopposa.

Print Recipe
COSTINE DI MAIALE AL FORNO
Una ricetta semplice che vi garantirà una carne molto saporita e morbida.
Cucina Italian
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un recipiente disporre le costine e condirle con gli aromi e lo spicchio d'aglio tagliato a metà.
  2. Versare sopra l'olio e il vino e far marinare per circa 45 min - 1 ora.
  3. Disporre le costine in una teglia dai bordi alti e versare sopra l'olio e il vino usati per la marinatura.
  4. Cuocere in forno statico a 220 gradi per 50 minuti.
  5. Servire calde.

 

 

 
BRANZINO ALL’ACQUA PAZZA

BRANZINO ALL’ACQUA PAZZA

Il BRANZINO ALL’ACQUA PAZZA è un secondo piatto di pesce davvero molto semplice e dal gusto favoloso.

Spesso, per chi non è molto avvezzo nella cottura del pesce, si ritrova a “combattere” con preparazioni molto complicate, per un risultato magari non esattamente come ce lo aspettavamo.

Questa ricetta, invece, è davvero molto semplice che conquisterà ogni palato, anche il più esigente, facendo un gran figurone.

Lo potete preparare sia in forno che in padella; io preferisco prepararlo in padella perché la polpa del pesce rimane molto più umida e meno asciutta e ha una cottura più veloce ed easy! 🙂

VARIANTI:

Per donare un pò più di colore al piatto, potete eventualmente aggiungere qualche pomodorino tagliato a tocchetti. Il pomodoro con il vino bianco creerà una cremina colorata davvero squisita! 🙂

Print Recipe
BRANZINO ALL'ACQUA PAZZA
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Squamare e pulire il branzino. Nel frattempo, in una padella, far soffriggere in due cucchiai di olio extravergine di oliva l'aglio.
  2. Aggiungere i filetti di branzino, il prezzemolo e il vino bianco. Coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco medio/basso per una ventina di minuti.
  3. Trascorso il tempo, finire la cottura senza coperchio e versare la salsina del vino direttamente sul filetto del branzino finchè non si sarà addensata e sarà diventata una salsa cremosa.
  4. Servire caldo. Potete eventualmente aggiungere del pane tostato per poter fare la famosa scarpetta 🙂

 
POLPETTE DI CARNE IN UMIDO

POLPETTE DI CARNE IN UMIDO

Alzi la mano chi fin da piccola non impazziva per le polpette!

E questa passione mi è rimasta anche adesso che piccola non sono più; sarà che mi ricorda la mia infanzia, sarà che sono piccole ma irresistibilmente buone, ma ne va do davvero matta!

Tant’è che non perdo occasione per fare millemila esperimenti in cucina creando in polpetta qualsiasi tipo di ingrediente.

Questa versione è sicuramente la più classica, con la carne di bovino, cucinate in umido.

Print Recipe
POLPETTE DI CARNE IN UMIDO
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Ponete in un recipiente capiente la carne tritata, il sale, la curcuma, il prezzemolo e l'uovo.
  2. Iniziare ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  3. In mezzo bicchiere di latte, intingere il pan carré, strizzarlo e sminuzzarlo grossolanamente. Unirlo alla carne tritata e amalgamare bene.
  4. In una padella antiaderente, far soffriggere con due cucchiai di olio extra vergine lo scalogno tagliato in modo molto sottile. Quando lo scalogno si sarà leggermente imbiondito, aggiungere i pomodorini tagliati a tocchetti e lasciar soffriggere.
  5. Aggiungere le polpette e rosolarle da tutti i lati, dopodiché sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco.
  6. Abbassare il fuoco e portare a cottura.

 

No ratings yet.

ALETTE DI POLLO CROCCANTI
— Leggi su youtu.be/RNYaE2EsF7g

Please rate this

 
ALETTE DI POLLO CROCCANTI

ALETTE DI POLLO CROCCANTI

Print Recipe
ALETTE DI POLLO CROCCANTI
La domenica, si sa, è fatta per i grandi classici in cucina. Oggi vi propongo questo classico, rivisitato a modo mio! Un comfort food che conquisterà grandi e piccini!
Cucina Italian
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un piatto capiente, mescolare per bene il pangrattato senza glutine con la paprika piccante e il peperoncino.
  2. Aggiungere il sale e spezzare in piccole parte le foglie del rosmarino.
  3. Aggiungere al pangrattato ed agli altri ingredienti, anche l'aglio tagliato in modo molto sottile. Mescolare bene il tutto.
  4. Dopo aver tamponato con dello Scottex le alette di pollo e aver rimosso con la pinzetta eventuali residui di piume, passarle da un lato e dall'altro nel pangrattato con gli aromi in modo che quest'ultimo possa far ben presa sulle alette.
  5. Dopo averle passate nel pangrattato, posizionare le alette di pollo su una teglia foderata con della carta forno. Aggiungere un filo d'olio extra vergine di oliva ed infornare a forno statico preriscaldato per 60 minuti circa, o comunque finchè non saranno ben dorate.
  6. A metà cottura, girare le alette dall'altro lato, in modo che possano diventare croccanti e dorate in modo uniforme.

 
POLPETTE DI CECI<span class= No ratings yet. " />

POLPETTE DI CECI No ratings yet.

A grande richiesta, oggi vi lascio questa ricetta che sono sicura che conquisterà i palati anche più esigenti.

Come ormai sapete, io adoro passare ore e ore in cucina, ma spesso il tempo è sempre poco e mi devo dedicare a ricette veloci ma gustose e curate.

Ecco, questa è una di queste…

 

Ingredienti: x due persone

150 g di farina di ceci

1 uovo

1 manciata di prezzemolo

1 scalogno piccolo

1 pizzico di curcuma

1 pizzico di peperoncino (facoltativo)

1 manciata di parmigiano grattugiato

Olio e.v.o.

Sale e pepe q.b.

1 pomodoro

1 tazzina da caffè di vino bianco

 

Procedimento:

  • In una terrina capiente versiamo la farina di ceci a cui aggiungeremo l’uovo e il parmigiano e lo scalogno tritato.
  • Iniziamo a mescolare il composto per poi aggiungere uno ad uno gli altri ingredienti.
  • Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario, aggiungere un filo d’olio per rendere l’impasto ben amalgamato e facilmente lavorabile.
  • Formate delle piccole polpette.
  • In una padella antiaderente fate soffriggere dello scalogno e del pomodoro tagliati a tocchetti, dopodichè adagiate le polpette.
  • A fuoco vivace fatele rosolare da tutti i lati, per poi sfumare con una tazzina di vino bianco.
  • Abbassare il fuoco e portare a cottura.

 

Come vedete è una ricetta veramente molto semplice, resa gustosa ed intrigante dalla presenza della curcuma e dal gusto inconfondibile dei ceci.

Se avete delle ricette da condividere o se volete consigli, scrivetemi a fantasiaceliaca@gmail.com

 

 

 

Please rate this

 
INVOLTINI DI MELANZANE<span class= No ratings yet. " />

INVOLTINI DI MELANZANE No ratings yet.

Questa ricetta è nata dopo il mio viaggio in Sicilia dell’anno scorso, e di cui me ne sono innamorata perdutamente.

E’ un piatto light, perché a differenza dei siciliani, non friggo le melanzane, ma le passo in forno, ma vi do la mia parola che il gusto è davvero superbo!

IMG_0465

Ingredienti:

2 melanzane tonde di media grandezza

Passata di pomodoro

1 scalogno

Basilico

olio evo

parmigiano q.b.

Per il ripieno:

100 g mortadella

350 g carne di vitello tritata

Curcuma q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 uovo

1 fetta di pane in cassetta

Procedimento:

Laviamo le melanzane e tagliamole a fettine molto sottili. Bucherellate con la forchetta e passateci un pizzico di sale grosso. Passatele in forno a 150° per 5-10 minuti finché non si saranno leggermente colorite ed ammorbidite.

Nel frattempo procediamo con la preparazione del sugo: fate soffriggere uno scalogno tagliato sottile in un cucchiaio di olio evo, per poi aggiungere la passata di pomodoro, il sale, un pizzico di zucchero e qualche fogliolina fresca di basilico e portate a cottura. La consistenza finale del sugo non dev’essere troppo densa.

Nel frattempo che il sugo si consumi un pochino, procediamo con la preparazione del ripieno. In una ciotola capiente amalgamiamo per bene la carne tritata con l’uovo, il parmigiano, la curcuma e il prezzemolo.

Aggiustiamo di sale e pepe.

Tagliamo a tocchetti piccoli la mortadella e aggiungiamola all’impasto.

Passiamo sotto l’acqua la fetta di pane in cassetta e sbricioliamolo al composto, amalgamando bene il tutto.

Ora non ci rimane che formare i nostri involtini: prendiamo una fetta di melanzana e disponiamoci un po’ di ripieno prima di arrotolarla su se stessa e disporla in una terrina precedentemente “sporcata” con un po’ del sugo preparato.

Una volta finito, versiamoci sopra il sugo e cospargiamo con un bello strato di parmigiano.

Inforniamo a forno statico precedentemente riscaldato a 180° per una mezz’oretta.

IMG_0464

Sono ottimi serviti tiepidi e, se ne avete la possibilità, fateli e serviteli il giorno dopo; sono ancora più buoni!!

IMG_0461

Fatemi sapere se la ricetta vi è piaciuta e se ne avete da propormi scrivetemi a fantasiaceliaca@gmail.com o usate il form sottostante:

[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

Please rate this

 
POLPETTE DI ZUCCA<span class= No ratings yet. " />

POLPETTE DI ZUCCA No ratings yet.

Non c’è niente da fare… Continua la mia ossessione compulsiva per le polpette, che farei a polpetta qualsiasi cosa mi capiti sotto il naso!

Adoro la forma piccola e tonda delle polpette, il loro gusto intenso che si sprigiona al primo morso.

Ed oggi la “malcapitata” è stata la zucca.

Sì, lo so, la zucca è un piatto invernale e non adatto a questi clima bollenti, ma quest’inverno il nonno mi ha deliziato con una massiccia dose che sono stata costretta a conservarla in freezer.

Visualizzazione di IMG_0371.JPG

Ingredienti (x 2 persone):

300 g di zucca

1 scalogno

4 cucchiai di Parmigiano Reggiano

1 uovo

una manciata di prezzemolo

un pizzico di curcuma

un pizzico di pepe

sale q.b.

pangrattato senza glutine q.b.

1 cucchiaio di olio evo

Visualizzazione di IMG_0374.JPG

Procedimento:

Iniziamo subito con soffriggere lo scalogno e nel frattempo laviamo e puliamo la zucca, tagliandola a dadini.

Uniamo la zucca al soffritto e portiamo a cottura, finchè con una forchetta riusciamo a pressare la zucca. Facciamo raffreddare.

Una volta che la zucca si è raffreddata, mettiamo in una boule la zucca ed uniamo il prezzemolo, il Parmigiano, l’uovo, la curcuma, il sale e il pepe.

Amalgamiamo il composto ed uniamo poco alla volta il pangrattato finchè non otteniamo un composto facilmente lavorabile.

Formiamo delle polpette di media grandezza e fatele leggermente arrostire in padella.

Una volta che avranno preso colore sia da un lato che dall’altro, passiamole in forno preriscaldato a 180° per una decina di minuti.

Sono ottime servite sia calde che tiepide.

E’ una ricetta facile, diversa dal solito e soprattutto una buona soluzione per far mangiare un alimento “difficile” come la zucca.

Visualizzazione di IMG_0372.JPG

 

Cosa ve ne pare? Fatemi sapere… sono davvero curiosa di sapere che cosa ne pensate di questa ricettina inventata sul momento.

A presto.

 

 

 

Please rate this

 
ROTOLO DI FRITTATA<span class= No ratings yet. " />

ROTOLO DI FRITTATA No ratings yet.

Con l’estate mi viene sempre voglia di sperimentare piatti nuovi, sfiziosi e che possano essere perfetti da consumare freddi e non troppo calorici. Questa frittata, infatti, è stata cotta in forno, per renderla ancora più light… senza olio! 🙂

E così, è nata questa ricetta sfiziosa che ha conquistato tutti in casa mia:

Visualizzazione di IMG_6205.JPG

Ingredienti: x 2 persone

  • 6 uova
  • 2 zucchine grandi
  • 1 scalogno grande
  • un pizzico di curcuma
  • 3 fettine di prosciutto cotto
  • 1 sottiletta
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

Procedimento:

Fate soffriggere lo scalogno in un cucchiaio di olio evo (sarà l’unico olio che userete in questa ricetta!).

Lavate le zucchine e grattugiatele, aggiungendole allo scalogno imbiondito.

Salate a piacere e aggiungete un pizzico di curcuma.

Una volta portate a cottura, lasciate raffreddare le zucchine.

Nel frattempo sbattete le uova, aggiungendo un pizzico di sale (non esagerate, l’avete usato già nelle zucchine!), pepe e infine le zucchine.

Foderate una teglia con della carta forno precedentemente bagnata e strizzata e versate il composto.

Infornate a forno statico preriscaldato per 15 minuti a 180° – 200°.

Ora non vi rimane che farcire la vostra frittata: ricoprite la frittata di prosciutto cotto e sottiletta tagliata a tocchetti e, aiutandovi con la carta forno, date alla frittata la forma di un rotolo.

Infornate nuovamente per 5-10 minuti massimo per far fondere il formaggio.

Potete servire il rotolo sia tiepido che freddo! Slurp… 🙂

Visualizzazione di IMG_6207.JPG

Visualizzazione di IMG_6211.JPG

Fatemi sapere se la ricetta vi è piaciuta e se avete delle ricette che volete condividere con FantasiaCeliaca, scrivetemi a fantasiaceliaca@gmail.com o compilate il form sottostante:

[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

Please rate this