Categoria: Senza categoria

MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI

MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI

Se volete preparare una cena leggera e sfiziosa questi medaglioni di fagioli cannellini fanno il caso vostro.

Vi basterà mettere tutto nel mix e il gioco è fatto! Porterete a tavola un secondo piatto davvero sfizioso!

Print Recipe
MEDAGLIONI DI FAGIOLI CANNELLINI
Un secondo piatto veloce da preparare, leggero e sfizioso! Perfetto anche per i più piccoli 🙂
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un frullatore, frullare i fagioli cotti, l'aglio, il parmigiano, il pepe, il sale e l'uovo.
  2. Frullare bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Versare il composto in un recipiente e aggiungere il pangrattato finchè non si otterrà un impasto ben amalgamato ma non troppo lento.
  4. Formare dei medaglioni e passarli nel pangrattato.
  5. Disporre i medaglioni sulla teglia del forno precedentemente foderata con della carta forno e condirli con un filo d'olio.
  6. Cuocere in forno per circa 20/30 minuti a 180 gradi.

 
COSTINE DI MAIALE AL FORNO

COSTINE DI MAIALE AL FORNO

Una delle mie ricette preferite, davvero molto gustosa e sfiziosa.

Le costine di maiale al forno sono davvero molto semplici da preparare e vi riempirà la casa di un profumo davvero irresistibile.

Oggi vi propongo questa ricetta, molto collaudata nel tempo, per avere una carne molto saporita ma morbida e per niente stopposa.

Print Recipe
COSTINE DI MAIALE AL FORNO
Una ricetta semplice che vi garantirà una carne molto saporita e morbida.
Cucina Italian
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italian
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un recipiente disporre le costine e condirle con gli aromi e lo spicchio d'aglio tagliato a metà.
  2. Versare sopra l'olio e il vino e far marinare per circa 45 min - 1 ora.
  3. Disporre le costine in una teglia dai bordi alti e versare sopra l'olio e il vino usati per la marinatura.
  4. Cuocere in forno statico a 220 gradi per 50 minuti.
  5. Servire calde.

 

 

 
GIRASOLI AI CARCIOFI – Pasta di Venezia<span class= No ratings yet. " />

GIRASOLI AI CARCIOFI – Pasta di Venezia No ratings yet.

Ultimamente mi è presa la mania della pasta ripiena, ma non sempre è facile trovare marche valide senza glutine.

Quando ho visto nel mio negozio di fiducia questa simpatiche monoporzioni di pasta fresca ripiena, non ci ho pensato due minuti a metterle nel carrello.

La ditta Pasta di Venezia ha un’ampia gamma di prodotti sia di pasta secca che di pasta fresca ripiena e non, all’uovo, senza glutine e senza lattosio.

Tra l’ampia gamma di prodotti, ho scelto i Girasoli ai Carciofi:

Nome: 

Girasoli ai Carciofi

Marca:

Pasta di Venezia – Potete visitare il loro sito e scoprire l’ampia scelta CLICCANDO QUI

Il parere di FantasiaCeliaca:

Pasta ripiena interamente prodotta in Italia con quindi un’attenzione particolare alla scelta degli ingredienti.

Mi è piaciuto molto la scelta delle varie porzioni, potendo quindi scegliere anche la monoporzione. Molto veloci da preparare, si cuociono in soli 3 minuti e sono ottimi anche sono con un condimento semplice come burro e parmigiano.

Anzi, vi consiglio vivamente di scegliere un condimento semplice, proprio per apprezzare il buon sapore del ripieno.

Il sapore e la consistenza perfettamente identica alla pasta con il glutine; il ripieno ha un sapore molto naturale e la sfoglia è stata lavorata in modo egregio e perfetto.

Voto: 9

 

 

 

 

Please rate this

 
SPECIALE CARNEVALE: TORTELLI di Carnevale – BELLI FRESCHI<span class= No ratings yet. " />

SPECIALE CARNEVALE: TORTELLI di Carnevale – BELLI FRESCHI No ratings yet.

Un altro appuntamento con lo Speciale Carnevale e con i suoi dolcetti tipici. Ve lo ammetto: non sono mai stata amante del Carnevale, ma dei suoi dolci assolutamente si!! 🙂

Oggi è la volta dei tortelli di Carnevale, piccoli dolcetti a forma di tortello (si, proprio come quelli salati), ripieni e poi fritti in olio bollente, da servire con una spolverata di zucchero a velo.

Nome:

Tortelli di Carnevale senza glutine e senza lattosio

Marca:

Belli Freschi – potete acquistare questo prodotto e tanti altri sul loro sito. CLICCA QUI per essere visitare il loro sito.

Ingredienti:

Amido di riso, amido di mais, fiocchi di purè di patate, gomma di guar, uova, sciroppo di glucosio, destrosio, correttore di acidità, acido citrico, tuorlo d’uovo, zucchero.

farcitura di crema: 

10% crema pasticcera

farcitura di cacao:

10% crema al cacao

farcitura di marmellata:

10% confettura di marmellata di albicocche

Il parere di FantasiaCeliaca:

Questi tortelli dolci, tipici della tradizione carnevalesca, sono davvero una delizia, sia per l’impasto che ha un buon sapore aromatico ma non invadente, ma soprattutto per il ripieno, goloso e generoso.

Mi sento di premiare questi tortelli proprio per la generosità del ripieno, rendendo il tutto ben equilibrato e ben amalgamato, per un sapore davvero goloso.

Infatti, spesso in caso di prodotti ripieni come questo, si va incontro ad uno scarso ripieno con il rischio di sentire solo il sapore dell’impasto.

Molto buone le creme (sia la crema pasticcera che quella al cioccolato), che non risultano essere per nulla industriali. Ottima la marmellata all’albicocca.

Voto: 8.5

Please rate this

 
RISOTTO AL NASELLO

RISOTTO AL NASELLO

Ricetta davvero molto semplice da preparare, tant’è che è nata da tanta fantasia e creatività. Non so se capita anche a voi, ma ogni tanto mi metto in cucina, inizio a tirare fuori ingredienti dalla dispensa e dal frigo, e ogni tanto esce qualche ricetta davvero super!

Questa è una di quelle…

Vi stupirete di quando è semplice prepararlo e vi stupirete ancora di più quando lo assaggerete.

Print Recipe
RISOTTO AL NASELLO
facile facile dal gusto davvero super! Adatto a grandi e piccini, perfetto per portare un pò di mare a tavola.
Piatto Main Dish
Cucina Italian
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Main Dish
Cucina Italian
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una padella antiaderente, far soffriggere l'aglio con un filo d'olio extra vergine di oliva.
  2. Aggiungere il nasello e rosolarlo. Aiutandovi con una forchetta, disfatelo grossolanamente.
  3. Quando si sarà cotto per metà, aggiungere e far tostare il riso.
  4. Aggiungere un goccio di concentrato di pomodoro, il sale e un bicchiere di acqua bollente.
  5. Aggiungere altra acqua man mano che si consuma e portare a cottura.
  6. Impiattare a aggiungere un filo d'olio a crudo.

 
SPECIALE CARNEVALE: CHIACCHIERE senza glutine & senza lattosio – BELLI FRESCHI<span class= No ratings yet. " />

SPECIALE CARNEVALE: CHIACCHIERE senza glutine & senza lattosio – BELLI FRESCHI No ratings yet.

Continua lo Speciale Carnevale 2019, questa volta con le chiacchiere senza glutine e senza lattosio di Belli Freschi.

Le chiacchiere di Carnevale sono uno dei dolci principe di questo allegro periodo e sono delle sfoglie croccanti fritte o passate in forno, dal diverso nome a seconda della regione.

Per esempio, qui in Piemonte sono famose come Bugie, frappe invece in Emilia Romagna, lattughe in Lombardia, ma sicuramente il nome più diffuso è proprio chiacchiere.

Nome:

Chiacchiere senza glutine e senza lattosio

Marca:

Belli Freschi – hanno un ottimo ed ampio shop on line, dove potrete acquistare questo prodotto e tantissimi altri. CLICCA QUI per essere rimandato direttamente sul loro sito.

Ingredienti:

Amido di mais, amido di riso, zucchero, fibre di semi psyllium, guar, maltodestrine di mais, uova pastorizzate, olio di semi di girasole, latte di soia, aromi, zucchero a velo, sorbato di potassio.

Il parere di FantasiaCeliaca:

Come vi accennavo prima è, secondo me, il dolce tipico di Carnevale per eccellenza, conosciuto ed apprezzato in tutta Italia.

Queste, tra tutte e tra le varie chiacchiere che ho assaggiato, mi sono piaciute particolarmente per il loro sapore ben definito.

Le altre, infatti, hanno troppi aromi che oltre a ripresentarsi per tutta la giornata, tendono a dare fastidio.

Pur essendo fritte e non cotte nel forno, non sono troppo unte e quindi non troppo pesanti.

Voto: 8

Please rate this

 

TORTA ALLE NOCCIOLE – Senza glutine e senza lattosio

Una torta davvero molto semplice da fare, con pochi ingredienti ma dal sapore davvero unico, capace di esaltare al meglio la nocciola, tipica del Piemonte.

È una torta molto morbida e soffice, naturalmente senza glutine e senza lattosio, proprio perchè non ha l’aggiunta nè di farina nè di latte.

 

 
Print Recipe
TORTA ALLE NOCCIOLE
Una torta meravigliosamente soffice, senza l'aggiunta di farina e di latte, per esaltare al meglio il sapore unico delle nocciole del Piemonte.
Piatto dolci
Cucina Italian
Porzioni
Persone
Piatto dolci
Cucina Italian
Porzioni
Persone
Istruzioni
  1. Sbattere i tuorli con lo zucchero finchè non si otterrà un composto spumoso. Potete aiutarvi con una planetaria.
  2. Tritare grossolanamente le nocciole e aggiungerle ai tuorli lavorati.
  3. Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale ed incorporarli delicatamente al composto.
  4. Versare l'impasto in una tortiera foderata con della carta forno.
  5. Cuocere in forno per circa 30 minuti a 180 gradi.
  6. Una volta raffreddata, spolverare con lo zucchero a velo.
TRECCINE DI PAN BRIOCHE

TRECCINE DI PAN BRIOCHE

Perfette per la colazione o una merenda light. Sono infatti state preparate senza burro e senza pannaè una ricetta che vi farà togliere la voglia di dolce, senza avere rimpianti.

È davvero molto facile da preparare, perfetta anche per chi non ha molta dimestichezza in cucina, ma armatevi di pazienza perchè è una ricetta che richiede una lievitazione molto lunga.

 

 

Print Recipe
TRECCE DI PAN BRIOCHE
Una ricetta gustosa, grande must per le colazioni italiane.
Piatto dolci
Cucina Italian
Porzioni
Persone
Piatto dolci
Cucina Italian
Porzioni
Persone
Istruzioni
  1. In un recipiente versare 100 ml di latte a temperatura ambiente + 100 G di farina e mescolare per formare il cosiddetto lievitino. Dovrà essere una pastella omogenea e densa. Lasciate riposare per circa 2 ore.
  2. Trascorso il tempo, mescolare il composto con il latte restante.
  3. Aggiungere lo zucchero e il resto della farina.
  4. Aggiungere l'olio di semi e mescolare bene. Continuare ad impastare fino a quando il composto si staccherà dalle pareti. Potete aiutarvi con l'impastatrice.
  5. Con le mani, ripiegate l'impasto su se stesso per 3-4 volte, dopodiché coprire l'impasto con della pellicola è lasciare lievitare per 3 ore.
  6. Dividete l'impasto in piccole palline grandi come quelle da tennis, ed ogni pallina dividetela in 3 per poi formare dei salsicciotti lunghi circa 10 cm che poi intreccerete.
  7. Spennellate le trecce con del latte e lasciare lievitare per ancora una mezz'ora.
  8. Portare il forno a temperatura a 180 gradi ed infornare per 20-25 minuti.
  9. Una volta che si saranno raffreddate, spolverare con lo zucchero a velo.

 
TORTA ALL’ACQUA AL PROFUMO DI LIMONE

TORTA ALL’ACQUA AL PROFUMO DI LIMONE

Prima di assaggiarla ero parecchio dubbiosa: insomma, la si potrebbe tranquillamente definire la torta dei senza.

È infatti senza glutine, senza latte, senza burro, e anche senza uova.

Ma allora, come fa una torta così ad essere buona?

Stavo giusto cercando un torta velocissima da preparare, ma anche light. Insomma, con la gravidanza, avevo bisogno di trovare una torta che mi potesse togliere la voglia di dolce, tenendo a bada la linea.

É una torta dalla resa molto soffice, e sono sicura che pur non avendo tanti ingredienti “essenziali”, vi conquisterà.

Print Recipe
TORTA ALL'ACQUA AL PROFUMO DI LIMONE
La torta dei senza: senza glutine, senza latte, senza burro e senza uova, che vi conquisterà con il suo profumo di limone e la sua sofficezza.
Piatto dolci
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo di cottura 40 Minuti
Porzioni
Persone
Piatto dolci
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo di cottura 40 Minuti
Porzioni
Persone
Istruzioni
  1. Sciogliere lo zucchero nell'acqua con l'aiuto di una frusta.
  2. Aggiungere l'olio di semi e il succo di limone e continuare a mescolare bene.
  3. Aggiungere poco per volta la farina e il lievito, continuando sempre a mescolare bene per amalgamare bene gli ingredienti ed evitare che si formino dei grumi. Il composto dovrà comunque essere abbastanza liquido.
  4. Versare in uno stampo imburrato e cuocere a 180^ in forno statico preriscaldato per 40 minuti. Fare comunque la prova stecchino per verificarne la cottura.
  5. Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

 
Speciale Carnevale: CASTAGNOLE SENZA GLUTINE E LATTOSIO – Belli Freschi<span class= No ratings yet. " />

Speciale Carnevale: CASTAGNOLE SENZA GLUTINE E LATTOSIO – Belli Freschi No ratings yet.

Il Carnevale è alle porte e già si stanno scatenando sul web tutte le migliori ricette e i migliori dolci dedicato a questo periodo.

Le castagnole, chiamate anche favette, hanno una storia molto antica. Già nel lontano 700, infatti, sono state trovate ricette di questo dolce carnevalesco, in una versione più light, cotte al forno.

Vengono chiamate anche struffoli di Carnevale e sono essenzialmente piccole palline di farina, zucchero, uova, burro e lievito, poi fritte in olio bollente.

Le più classiche, e anche le più conosciute, sono con una generosa spolverata di zucchero a velo, ma ne esistono anche altre versioni con ripieno di cioccolato, panna o crema.

Ma adesso vediamo nel dettaglio le castagnole della Belli Freschi.

Nome:

Castagnole senza glutine e senza lattosio

Marca:

Belli Freschi. Potete trovare questo prodotto e tantissimi altri sul loro sito http://Www.bellifreschi.it

Ingredienti:

Amido di mais, amido di riso, zucchero, fibre di semi psyllium, fibre di cicoria, guar, carbonato di calcio, uova pastorizzate, olio di girasole, latte di soia, zucchero e aromi, lievito di birra, sorbato di potassio, fritto in olio di semi.

Il parere di Fantasia Celiaca:

Faccio una premessa: pur essendo famose e conosciute in tutta Italia, non le avevo mai assaggiate, anche perché qui in Piemonte non vanno per la maggiore,

Quando ho aperto la confezione, ho provato subito ad assaggiarne una e, vi garantisco, ho fatto davvero mooooolta fatica a fare le foto: ho rischiato di fotografare il piatto vuoto, tanto erano buone 😂

Detto questo, le ho trovate con un impasto davvero molto ben lavorato e lievitato, dal sapore naturale (spesso, infatti, alcuni prodotti senza glutine hanno un antipatico retrogusto) e aromatico (di limone).

Sono stata davvero un’ottima scoperta e sono buonissime consumate fredde (una tira l’altra!), ma facendo le mie varie prove, le ho assaggiate anche tiepide, passate qualche secondo in microonde e poi spolverizzate con lo zucchero a velo e vi garantisco che sono una favola anche così.

Sono perfette anche per chi è intollerante al lattosio avendo sostituito il latte vaccino con il latte di soia.

Pur essendo un prodotto distribuito su larga scala, ha un sapore molto “casalingo”, come se le avessi preparate a casa!

Bella scoperta!

Voto finale: 9,5

 

Please rate this